Home Editoriali IL SEQUEL DI ZELDA BREATH OF THE WILD RIPRENDERA LA STORIA DI TWILIGHT PRINCESS?

IL SEQUEL DI ZELDA BREATH OF THE WILD RIPRENDERA LA STORIA DI TWILIGHT PRINCESS?

439 views

Eravamo in live sul nostro canale twitch. Ridendo e scherzando, tra un video di Smash Bros di troppo e un Animal Crossing fortunatamente rinviato, eccola li la battuta che non ti aspetti:”Alla fine di tutto vedremo un nuovo Zelda”. Passa qualche minuto e boom, il Sequel di The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Inizialmente siamo stati ingannati da qualche rumor di troppo di una remaster di Skyword Sword come fatto per Wind Waker e Twilight Princess per Wii U. Ma sono bastati pochi effetti audio e un paio di immagini per farmi letteralmente saltare dalla sedia: sequel di Breath of the Wild attualmente in sviluppo. Ma, c’è un ma. Sin dall’inizio ho avuto quella sensazione di déjà-vu, quei brividi che solo un titolo speciale come The Legend of Zelda: Twilight Princess (mio gioco preferito in assoluto) mi ha fatto provare. E allora li ho riguardato il trailer, due, tre, quattro volte fino a pensare: ma non è che Nintendo sta portando Link in una dimensione dove potenzialmente si può creare il sequel di due titoli della saga contemporaneamente? Procediamo con ordine e vediamo prima di tutto il trailer.

Punto primo: gli effetti sonori. Quel suono distorto, quasi un riverbero che accompagna tutta la prima parte del trailer non può non richiamare l’apertura dei portali di Midna in Twilight Princess ci permetteva di spostarci da una parte all’altra della mappa. Ecco a voi, giusto per farvi capire.

Che poi, quel vortice nel trailer ricco di simboli che avvolge la mano intenta ad afferrare qualcosa, forse un corpo o un amuleto, ricorda anche molto i geroglifici propri della dimensione di Midna.

Twilight Princess 4

Ed è proprio Midna o una sua discendente che sembra esser presente nel trailer. È possibile vedere un braccio che ricorda molto la razza Twili, abitanti del Regno del Crepuscolo, e in particolar modo coloro che appartengono alla famiglia reale.

Twilight Princess 1

Se ancora non vi abbiamo convinto, tenetevi ben saldi alla sedia, perché sta per arrivare il pezzo forte. Sempre nel trailer è possibile vedere un corpo esanime che prende vita, come se fosse posseduto. Inutile sottolineare come questi può quasi sicuramente essere Ganondorf o Ganon per gli amici. A rafforzare ancor di più questa tesi quell’accessorio o gioiello che presenta sulla testa, cosa che ci ricorda molto il personaggio di Twilight Princess.Twilight Princess 3

Ancor più fitta e nebulosa, invece, la trama che ha in testa il nostro buon Lucchior. È possibile trovare un filo conduttore in tutta la saga, poiché di Link raramente viene descritto il passato, anzi, è come se lui fosse il Campione che vive in differenti epoche. Tant’è che proprio in Breath of the Wild si risveglia da un sonno profondo millenario e ignora il proprio passato e presto avrà in mente un unico obiettivo, quello di salvare Hyrule. Cosi come i Guardiani e le macchine non sappiamo in quale epoca siano stati creati e ciò fa pensare che siano passati davvero tanti anni da Twilight Princess. Ancora, esiste un Link oscuro appartenente a una realtà differente che noi combattiamo e non sappiamo come, perché e chi lo ha generato. Cosi come una Zelda oscura potrebbe esistere ed essere capace di spostarsi tra le dimensioni, come faceva Midna. Inoltre Ganon in Breath of the Wild non si è mai mostrato come persona, ma esclusivamente come entità malvagia e Zelda non si è mai sentita all’altezza del suo ruolo, probabilmente perché può aver risvegliato questo lato oscuro che andrà a risvegliare il vero Ganon. E questo può spiegare anche il perché nel video Link alza la mano e fuoriescono dei raggi, come se avesse finalmente risvegliato il vero Potere della Triforza. Non dimentichiamoci che Link non indossa mai la vera tunica storica propria del suo personaggio e affine alle profezie. Infine, questo titolo potrebbe essere il primo a collocarsi in due timeline differenti, creando una certa continuità e coerenza di trama.Twilight Princess Copertina

Suvvia, fateci giusto un po’ sognare. Quel che è certo è che The Legend of Zelda a distanza di poco tempo è tornato e noi siamo pronti ad accoglierlo!

 

Commenta questo articolo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetta Leggi di più

"LIVE NOW! CLICCA QUI"
OFFLINE